Viaggio Nel Mondo

Il Bonèt, tipico dolce piemontese

by Francesca on March 17, 2012

Il Bonèt, che si pronuncia bunèt, è un tipico dolce piemontese (precisamente delle Langhe) che risale al XIII secolo. Il suo nome letteralmente significa cappello poiché veniva servito alla fine di ogni pasto come l’ultima cosa indossata: il cappello.
La ricetta originale non comprendeva il cacao importato più tardi.

Difficoltà:★★★☆☆ 
Preparazione:4 ore

ingredienti

  • 280 gr. di zucchero
  • 6 uova
  • 5 amaretti
  • 6 cucchiai di rum
  • 1 lt. di latte intero
  • scorza grattugiata di 1/2 limone
  • 20 g. di cacao amaro

Preparazione

Sbriciolate gli amaretti in una terrina aggiungendo la scorza di limone e mescolando.

Rompete le uova e separate i tuorli dagli albumi.

Battete i tuorli con la frusta, insieme con 200 gr. di zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso e unite gli amaretti, il cacao e la scorza di limone.

Montate a neve ferma gli albumi e incorporateli alla crema mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Bagnate con il rum e il latte che avete precedentemente portato a bollore e lasciato raffreddare.

Mettete lo zucchero rimasto in una piccola casseruola, unite 1/2 cucchiaio di acqua e, ruotando il recipiente su fuoco basso, fate caramellare lo zucchero; distribuite il caramello, che dovrà essere color nocciola, in modo uniforme in uno stampo da budino con foro centrale.

Versate la preparazione, cuocete a bagnomaria in forno a 200/220°C per 40-50 minuti, facendo attenzione che l’acqua sobbolla appena. Estrarre lo stampo, lasciarlo raffreddare e metterlo in frigorifero per qualche ora.
Sformare il bunet su un piatto per dolci e servirlo.

Leave a Comment

Previous post:

Next post:

Dolci Ricette è un blog di Viaggio nel Mondo snc P.I. IT07701030962 | email: info@viaggionelmondo.net | Copyright © 2014. Alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons